domenica 29 settembre 2013

#ARCHIzonzo7days

Riassunto della settimana dal 23 al 29 settebre 2013.


venerdì 27 settembre 2013

Orti Urbani e un caso studio

La nostra redazione, che per inciso è ben riconducibile al cestino di una bicicletta, continua le proprie analisi urbanistiche attraverso la mobilità slow. Qualche tempo fa, quasi per caso, abbiamo scovato in un parcheggio cittadino un arbusto di pianta di fragole che faceva capolino fra il cemento e la pavimentazione grigliata in autobloccanti.

mercoledì 25 settembre 2013

La strada dell'asino


L'uomo avanza diritto per la propria strada perché ha una meta; sa dove va, ha
deciso di raggiungere un determinato luogo e vi si incammina per la via più
diretta. 

lunedì 23 settembre 2013

contemporary - #01 Verona Domus

La nuova mobilità è slow. Il termine Slow ci definisce: ci piace guardare le cose, osservarle da più angolazioni, capirle; per fare questo serve tempo. E lentezza.

Nel momento in cui è nata l’idea di ARCHIzonzo, si è resa necessaria l’adozione di un nuovo mezzo di trasporto che diventasse strumento per attraversare le cose permettendo un contatto diverso con il mondo che ci circonda. La città osservata dalle due ruote di una bicicletta è sempre diversa: ti passa di fianco e ti permette di farsi guardare meglio.

martedì 17 settembre 2013

ARCHIzonzo al MAG di Riva del Garda

ARCHIzonzo fino a poco tempo fa era solo un’idea; ha preso forma e si è concretizzato davanti ad un opera d’arte. Ci piace pensare che ARCHIzonzo abbia la caratteristica principale per poter dare vita ad un’idea geniale: ha preso forma per caso… cercando di sfuggire ad un acquazzone di inizio autunno.

Il MAG prima di essere uno spazio espositivo è un interessante comprensorio di cultura. E’ infatti formato dal museo di Riva del Garda e dalla Galleria Civica G. Segantini di Arco.